Domenica 05 Febbraio 2012 10:31
Stampa PDF

La saggezza popolare dice "nessuna nuova, buone nuove". Ma varrà lo stesso principio quando si tratta di nuove società quotate?

A nostro modesto parere: no.

Prendiamo un esempio recente: AMBROMOBILIARE.

Quotata a Natale sul mercato AIM, Abromobiliare "propone servizi di Financial Advisory, attraverso un team di professionisti tra loro affiatati da una pluriennale collaborazione, competenti e con una solida base di relazioni sia con il tessuto imprenditoriale italiano sia con il mercato finanziario italiano ed estero". O almeno così garantisce il sito internet ufficiale.

A cercare notizie su internet, però, spuntano solo brevi redazionali, in cui si annuncia la quotazione, e si festeggiano i brillanti risultati del titolo conseguenti all'IPO. Quotidiani titolati come Finanza e Mercati, Corriere della Sera, Milano Finanza e perfino Il Mondo si limitano ad articoli asettici, senza velleità di indagine giornalistica (leggi la rassegna stampa). Eppure di cose da dire, da analizzare - e da sapere - ce ne sarebbero parecchie.

******

Cominciamo con quella più recente: pochi giorni fa Ambromobiliare è stata esclusa dal Patto Parasociale della quotata U.A.I. Spa. Una notizia di non poco conto, snobbata fin'oggi dai media nazionali, se non per qualche comunicato stampa riportato pari pari.

Ma chi è Ambromobiliare? L'azionariato annovera:

Azionista % Capitale sociale Tipo di azionista



Ambrogest S.p.A. 24,4 % Azionista rilevante lock up del 100% per 12 mesi
Giovanni Natali 15,11 % Azionista rilevante lock up del 100% per 12 mesi
Alberto Franceschini 15,11 % Azionista rilevante lock up del 100% per 12 mesi
Giovanni Cusmano 15,11 % Azionista rilevante lock up del 100% per 12 mesi
Andrea Centrella 6,94 % Azionista rilevante lock up del 100% per 12 mesi
Corinna zur Nedden 6,92 % Azionista rilevante lock up del 100% per 12 mesi
Methorios Capital S.p.A. 3,34 % Azionista rilevante lock up del 100% per 12 mesi
Mercato 13,21 % Azionisti non significativi

Che sussista una "solida base di relazioni con il tessuto imprenditoriale italiano" non v'è dubbio date un'occhiata ai nostri articoli su METHORIOS CAPITAL e UNIONE ALBERGHI ITALIANI.

******

Dal Documento di Ammissione apprendiamo inoltre che:

negli ultimi 3 anni Abromobiliare ha investito 94.658 euro:

  • Nell’esercizio 2008 gli investimenti in attività materiali effettuati dall’Emittente si riferiscono principalmente all’acquisto di mobili e arredi d’ufficio e a macchine d’ufficio elettroniche (6.172 euro).
  • Nell’esercizio 2009 gli investimenti in attività materiali si riferiscono all’acquisto di mobili e arredi d’ufficio, macchine d’ufficio elettroniche e impianti di condizionamento-riscaldamento mentre gli investimenti in attività finanziarie si riferiscono all’acquisto di una partecipazione del 20% nel capitale del Gruppo Professionale Corporate Finance S.r.l. e del 20% del capitale di IKF S.p.A (43.686 euro).
  • Nell’esercizio 2010 l’investimento per Euro 625 si riferisce all’acquisto di macchine d’ufficio elettroniche mentre gli investimenti in immobilizzazioni finanziarie si riferiscono all’acquisto di una partecipazione del 25% nel capitale di AGER S.R.L e del 2,33% nel capitale di Ambrogest (44.175 euro).

Nel 2008, nel 2009 e nel 2010 Abromobiliare non ha avuto nessun dipendente.

Nel 2008 l'utile è stato di 851 euro, nel 2009 di 14.682 euro e nel 2010 di 20.537 euro.

Nel 2010 i compensi degli amministratori ammontavano a poco più di 200mila euro (Natali 115k/€, zur Nedden 104k/€), mentre nel 2012 il Consiglio di Amministrazione si spartirà compensi fissi per 1 milione di euro, ai quali si aggiungerà una parte variabile. Non male, per una società che nel 2010 generava ricavi che non arrivavano nemmeno a quella cifra.

 

******

Viste le affinità - dei nomi, delle cifre e delle notizie - ci sembra di rivivere una storia nota. Quella di U.A.I.

E una conferma in questo senso ce la può dare la rassegna stampa della società di investimenti alberghieri, ancora oggi disponibile sul sito:

17/02/2011 Panorama Economy
20/01/2011 Corriere della Sera
20/01/2011 La Repubblica
20/01/2011 Il Sole 24 ore
19/01/2011 Panorama Economy
19/01/2011 MF
19/01/2011 MF
19/01/2011 MF
19/01/2011 MF
18/01/2011 Il Sole 24 ore

 

Tanti bei giornali, tante belle parole, tanti piccoli azionisti coinvolti. E com'è poi andata a finire?

Filo diretto

Leggi tutti i Comunicati societari

Newsletter

Resta in contatto con Spaitalia.it, iscriviti alla newsletter!


Scripofilia

Le prossime assemblee

No current events.

Iscriviti al gruppo Facebook!

Notizie in diretta